MILAN FASHION WEEK: 1st day

Hello girls! These were very busy days so I couldn’t publish this post, I’m so sorry about that but I promise that I’m officially back!
So let’s begin with the parade that opened this Milan Fashion Week: Alviero Martini, that has not disappointed the expectations. I had already seen their runway last season and their style is very unique, love it. The Alviero Martini’s woman wears dresses that can be revisited by both day and evening, will be the lengths to decide the occasions during which you can wear them. The main colors will be white, black and beige, but there will be also some color block outfits in shades of fuchsia and poppy. Highlights of the next collection? Surely the feathers applications and the golden total look. Thumbs up!

Buongiorno ragazze! So che avrei dovuto pubblicare ieri questo post ma sono giorni impegnatissimi e quindi non sono proprio riuscita.. sorry!

Iniziamo con la sfilata che ha aperto la Fashion Week: Alviero Martini che non ha deluso le aspettative. Avevo già assistito la scorsa stagione alla loro sfilata e il loro stile è davvero inconfondibile. La donna di Alviero Martini indosserà abiti che possono essere rivisitati sia da giorno che da sera dato che saranno le lunghezze a decidere le occasioni d’uso. I colori protagonisti sono stati il bianco, il nero e il beige ma non sono mancati outfit color block sulle tonalità del fucsia e papavero. Pezzi forti della prossima collezione? Sicuramente le applicazioni di piume sui vari capi e i total look dorati. 10 e lode!




The second runway of the day was Paola Frani whose next collection will be a mix of exotic and punk styles. Animal and floreal prints, lace, psychedelic 3D.. These are just some of the elements that characterized it. The most common colors are black, powder pink and blue with also some glitter and beads inserts to enrich some floreal dresses. 

La seconda sfilata di giornata è stata Paola Frani la cui prossima collezione sarà un mix tra stili esotici e punk. Animalier, stampe floreali, pizzo, volumi oversize, psichedelie 3D.. Questi sono solo alcuni degli elementi che l’hanno caratterizzata. I colori più ricorrenti sono stati il nero, il cipria e il blu con anche inserti di glitter e perline per arricchire alcuni abiti a stampa floreale. 

After that I went to Simonetta Ravizza fashion show that surprised me with a collection very different from what I expected. Stripes, graphics prints and tie-dye effect characterized the more simple clothes that were opposite to other ones made by a very treated leather. Of course there will be fur and feather details that have been applied to some garments in the collection coming back the classic style of the brand.

Ho poi assistito alla sfilata di Simonetta Ravizza che mi ha stupita con una collezione molto diversa da ciò che mi aspettavo. Righe, motivi grafici e stampe ad effetto tie-dye hanno caratterizzato i capi dalle linee più scivolate che si sono invece opposti a quelli con linee a trapezio fatti principalmente di pelle lavorata. Chiaramente non potevano mancare le pellicce e i dettagli in piume che sono stati applicati ad alcuni capi della collezione ripercorrendo il classico stile del brand.

In the next post I will show you the other shows I attended during the first day and also the presentations! See you soon and happy Sunday to all!

Nel prossimo post vi parlerò delle altre sfilate a cui ho assistito il primo giorno e delle presentazioni! A presto e buona domenica a tutti!
Advertisements

20 responses

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: